Il Chiostro, Camera: “Lobby finalmente regolamentate”

Pubblichiamo oggi un articolo del quotidiano online “Prima Pagina News”

Roma, 27 apr (Prima Pagina News) “ Giornata storica quella di oggi per la democrazia italiana” esordisce così Giuseppe Mazzei Presidente dell’Associazione il Chiostro – trasparenza e professionalità delle lobby ,visibilmente soddisfatto per il traguardo raggiunto. “Per la prima volta viene approvata una regolamentazione delle lobby, anche se non con una legge ma con una modifica al Regolamento della Camera. E’ un passo avanti importante.” L’Associazione Il Chiostro nei suoi nove anni di attività ha sempre promosso la cultura, la pratica e la regolamentazione della trasparenza delle lobby, con l’obiettivo di arrivare ad ottenere una normativa chiara in linea con gli altri paesi europei. “Finalmente anche in Italia la rappresentanza degli interessi non è più considerata un tabù o un’attività ai limiti della criminalità ma un modo normale di mettere in contatto le istituzioni e chi ha interessi leciti da sostenere.”- continua Mazzei – “L’obbligatorietà di un Registro dei lobbisti, le regole di trasparenza che vengono fissate sono un punto di non ritorno. Certamente occorre una legge che fissi norme ancor più precise, in particolare per quanto riguarda le incompatibilità, i diritti e i doveri dei lobbisti e anche i diritti e i doveri dei decisori pubblici a tutti i livelli. Le regole per le lobby- conclude Mazzei- devono valere non solo per il Parlamento ma anche per il Governo, per le tante amministrazioni centrali e periferiche dello Stato e per gli Enti locali, a cominciare dalle Regioni. Ringraziamo la presidente Boldrini, l’Ufficio di presidenza della Camera e l’on. Pino Pisicchio che si è da sempre impegnato in questa battaglia che vedrà Il Chiostro in prima fila per un regolamentazione delle lobby sempre più rigorosa e funzionale al miglioramento della qualità delle decisioni pubbliche.”

Fonte: Prima Pagina News – www.primapaginanews.it

© Il Chiostro